LE BATTERIE ELETTRONICHE di Salvatore Addeo

COME MIXO LE BATTERIE ELETTRONICHE

 L’ultima volta vi ho parlato del mio approccio di Mix su delle Batterie vere/acustiche.

Oggi vi parlerò invece di come tratto le Batterie elettroniche o semples per intenderci meglio, non sto parlando di Batterie vst che riemulano Batterie vere, ma groove costruiti con semples, come ad esempio i campioni della 808 (cosa molto in voga in questo periodo e che ritrovo sovente nei brani che mi arrivano).

La cosa positiva di quando ho a che fare con dei semples è che la sezione ritmica sin da subito suona molto bene ed ha già un impatto di un certo tipo perché i semples (se di buona qualità) di per se’ danno già tanta credibilità alla sezione ritmica che è un elemento importantissimo all’interno di un Mix.

Quindi il segreto (almeno per ciò che mi riguarda) è di stare attenti a non trattarli troppo per evitare di fargli perdere punch e il tono originale, ma piuttosto di arricchirli sotto il punto di vista armonico.

Ecco cosa faccio nel dettaglio:

  • uso gli equalizzatori (quasi sempre) solo per tagliere piccole porzioni di spettro che magari si vanno a sovrapporre ad altri strumenti all’interno del Mix, quindi se non ci sono particolari problemi non faccio mai tagli/boost con campane  molto ampie. Il 90% delle volte utilizzo un equalizzatore digitale che mi permette di fare campanature molto strette.
  • uso i compressori solo per colorare e non per comprimere, solitamente i semples non hanno bisogno di essere gestiti sotto il punto di vista dinamico, quindi il compressore nella sua funzione normale non servirebbe sulle tracce dirette, ma in alcuni casi macchine di un certo tipo come ad esempio il distressor, anche senza ridurre il gain mi danno un colore particolare che mi piace.
  • utilizzo tanto (come già detto) l’arricchimento armonico dei semples e questo lo faccio attraverso la saturazione di macchine analogiche come ad esempio i compressori oppure veri e propri saturatoti sulle tracce in insert o con compressione parallela.
  • per quanto riguarda gli effetti non ho una regola precisa e quindi in base alle esigenze del brano scelgo gli ambienti giusti.In conclusione, secondo me, le Batterie elettroniche più che equalizzate o compresse, vanno arricchite a livello tonale/armonico, questo gli dà un certo collante ed un effetto sonico più interessante che difficilmente trovo all’inizio del Mix, quando ricevo le tracce.

Se avete bisogno di un Mix o volete più dettali sul mio servizio di Mixing cliccate qui:

http://www.aemmerecordingstudios.com/mixaggio-mixonline/

 

RICHIEDI UN PREVENTIVO http://www.aemmerecordingstudios.com/contatti/

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone